San Marino celebra Raoul Casadei

Due giornate per celebrare il “Re del lisio” Raoul Casadei con il San Marino goodbye festival, oggi e domani al campo Bruno Reffi, nel centro storico. Si parte oggi con un talk show condotto dal giornalista Roberto Chiesa con alcuni ospiti del mondo del Liscio che hanno collaborato con Raoul Casadei negli anni più significativi della sua carriera; saranno sul palco a raccontare storie ed aneddoti Luana Babini iconica cantante dei Casadei, Renzo Valicelli “il rosso” spalla di Raoul per tutti gli anni ’70 e ’80, poi ancora Mirko Casadei figlio del Re del liscio e attuale leader dell’Orchestra. Inoltre verrà presentata la nuova edizione aggiornata della biografia di Raoul Casadei Bastava un grillo con la presenza dell’autore Paolo Gambi. Sul palco ci saranno anche alcuni musicisti di Mirko che coloreranno i racconti attraverso le canzoni più significative scritte da Raoul Casadei, come la sua prima opera San Marino Goodbye, Ciao mare, Simpatia etc.. Sullo schermo verrano trasmessi alcuni contributi video che racconteranno la sua storia. Domani 5 agosto salirà sul palco la Mirko Casadei POPular Folk Orchestra con lo spettacolo L’estate di Raoul; Mirko ripercorrerà tutta la lunga storia del gruppo, dai classici del maestro Secondo Casadei, ai grandi successi di Raoul degli anni 70/80, fino alle nuove canzoni. Lo spettacolo sarà arricchito da immagini storiche. Sul palco anche i ballerini della scuola “Balla con noi” di Rimini, da sempre gruppo di ballo ufficiale dei Casadei. Inoltre è stata allestita una mostra fotografica all’imbarco della funivia Stazione di Borgo Maggiore con alcuni scatti della vita artistica e privata del Maestro Raoul Casadei. La mostra, a cura di Mirna Casadei, rimarrà esposta dal 29 al 10 Agosto. Tra le iniziative per ricordare il Re del Liscio c’è anche la volontà, da parte delle istituzioni di San Marino, di commissionare la realizzazione di un monumento raffigurante Raoul Casadei proprio nel punto dove l’artista ha scritto la celebre canzone San Marino Goodbye.

Info: www.casadei.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui