La Federazione Sammarinese ha annunciato che il calcio ripartirà solo a livello senior. Nella fattispecie, le previsioni dell’ordinanza relative all’attività sportiva si sostanziano in: “sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati. Sarà consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento agonistico, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse”; “sospensione di tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali – a titolo d’esempio – grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie;

Recepite anche le disposizioni del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese che entra nel merito dell’articolazione dell’attività sportiva, si specifica che sarà consentito lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse. Si rammenta il divieto di trasferta organizzata dei tifosi residenti al seguito per la partecipazione ad eventi e competizioni sportive che si svolgono in Italia. Entrando nel merito dell’attività calcistica sammarinese, la FSGC comunica – sentite le autorità competenti:

  • La proroga di sospensione dell’intera attività di allenamenti e gare del settore giovanile, da intendersi per tutti gli atleti che non hanno raggiunto la maggiore età (2003 o più giovani) indipendentemente dalla natura agonistica o amatoriale dei propri impegni sportivi di competenza;
  • La ripresa dell’attività di allenamenti e gare degli atleti maggiorenni, nel rispetto delle limitazioni imposte dall’ordinanza n. 3/2020, ivi compresi i giocatori delle formazioni U19 di calcio e futsal della San Marino Academy (nati nel 2002 o prima):
    • Tutte le gare ufficiali si disputeranno a porte chiuse;
    • Gli allenamenti settimanali, in ottemperanza ai precetti dell’ordinanza, sono consentiti purché in modalità di fruizione contingentata tale da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e caratteristiche degli spogliatoi nonché degli spazi destinati alla pratica sportiva. Anche per quanto riguarda gli allenamenti, dovranno essere sostenuti a porte chiuse.

Si specifica inoltre che il calendario delle competizioni sammarinesi previste nel prossimo fine settimana sarà rispettato e che le date dei recuperi della partita rinviate settimana scorsa saranno comunicate a tempo debito.

Argomenti:

Calcio San Marino

coronavirus

federazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *