Una sigaretta rimasta accesa troppo vicina al divano. Sarebbe questa la causa scatenante dell’incendio che ha causato a Serravalle la morte di una signora di 84 anni, asfissiata a dal fumo dalla combustione del sofà. Il rogo, stando ai primi accertamenti della sezione Antincendio della Polizia civile, dovrebbe essere divampato nel pomeriggio. L’ anziana viveva da sola e, probabilmente, non si è accorta del fuoco: il corpo è stato trovato sotto le coperte, a letto. A dare l’allarme in serata sono stati i famigliari quando hanno visto il fumo uscire dall’appartamento. Sul posto, oltre ai mezzi antincendio, sono intervenuti subito anche quelli del 118 ma ormai per la pensionata era troppo tardi.

Argomenti:

asfissiata

fumo

MUORE

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *