San Giuliano mare, 2 milioni dal Comune e nuovo comitato

Come una penisola, distaccato dalla costa di Marina centro dal fiume Marecchia e da quella di Rivabella dal deviatore, il quartiere di San Giuliano mare vive di particolarità e di caratteristiche tutte sue. Peculiarità che l’omonimo comitato turistico intende veicolare all’esterno tramite un progetto di marketing turistico territoriale promosso da oltre 40 operatori della zona, tra albergatori, ristoratori e negozianti. Ma il rinnovamento del quartiere che il comitato chiama “la baia di Rimini” attingerà linfa vitale anche dai nuovi fondi intercettati dal Comune di Rimini: si tratta di «due milioni di euro attinti tramite la strategia urbana Atus Fesr», spiega il sindaco Jamil Sadegholvaad, con i quali verrà finanziata «la riqualificazione di viale Ortigara e dell’area verde che si estende tra gli stabilimenti balneari e la strada e tutta la passeggiata di via Sinistra del porto». Ai due milioni per il lungomare di San Giuliano si aggiungono, in un’ottica complementare di esternalità positive, i quattro milioni con cui si provvederà a rinnovare tutta la passeggiata di via Sinistra del porto, che diventerà una vero “boulevard” e sarà pienamente illuminata.

Migliorie, che, tuttavia, il sindaco rammenta saranno realizzate «non prima del 2027. Ma per quella data – sottolinea – è certo che i lavori saranno terminati». Anche in questo caso, come già fatto per altri progetti di rigenerazione urbana tra cui quello dell’ex questura in via Ugo Bassi, la definizione del progetto verrà portata avanti nel dialogo continuo con i cittadini.

A beneficio della “baia di Rimini”, poi, il sindaco ricorda che a breve arriverà una nuova importante rete di collegamento. «Il Trc verrà esteso fino alla fiera di Rimini – dice – e la linea passerà appena a monte della ferrovia, per cui sarà vicinissima a San Giuliano mare, a tutto vantaggio del quartiere».

La promozione turistica

Determinati a far conoscere le bellezze e gli agi che offre una vacanza o anche una vita (nel senso di venirci a vivere) a San Giuliano, i 40 operatori che hanno aderito a “San Giuliano a mare. La baia di Rimini” hanno siglato la nascita di un nuovo portale web, sangiolianomare.com, in cui sono raccolte informazioni generali, cenni storici e suggerimenti sui luoghi da visitare, o le attività da sperimentare, tra cui supe yoga all’alba. A coordinare il progetto è Silvia Montanari, (la madrina di importanti eventi come Giardini d’autore). Il comitato, invece, è presieduto da Daniela Mazza.

Testimonial d’eccezione, scelto non solo per le sue abilità artistiche ma anche per il fatto di avere scelto di trasferirsi a vivere con la famiglia proprio a San Giuliano mare, è il celebre ballerino Kledi Kadiu, divenuto famoso grazie al talent “Amici”. «Sono felice di essermi trasferito qui – racconta il ballerino -. E sono lieto di partecipare a eventi come quello di danza dall’1 al 4 agosto al teatro Galli e il ventennale della darsena il 1° ottobre».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui