“Salve, ho 59 anni e vengo in vacanza a Riccione da 58 anni”

Adora il pesce dell’Adriatico e gli spiedini del ristorante Gher sul porto canale, nuotare due volte al giorno al mattino e alle 8 di sera, conosce a menadito ogni quartiere di Riccione, i paesi e i borghi della Valconca a della Valmarecchia ma anche la costa marchigiana di Gabicce e Vallugola. Gian Piero Maccapani, avvocato 59enne di Varese, è un libro aperto per aneddoti e conoscenze della Perla Verde, tanto che da quando veniva in vacanza con i genitori all’età di appena 1 anno non ha più saltato una stagione estiva. Una tradizione di famiglia, l’amore per la Pela Verde, visto che i genitori dalla Lombardia scendevano a Riccione negli anni ’40 per frequentare le colonie estive per poi continuare negli anni.

A questo fedelissimo turista che viene a Riccione da 58 anni, l’assessore al turismo Stefano Caldari ha consegnato ne giorni scorsi con grande piacere e riconoscenza il diploma di ambasciatore di Riccione nel mondo. Prima con la famiglia, oggi con la moglie Luciana, il signor Maccapani ha soggiornato all’hotel Tropic, in una villetta in affitto per trent’anni zona viale Tasso, negli ultimi anni all’hotel Trampolines Suite. Frequentatore delle discoteche in collina negli anni ’80 e ’90, conoscitore delle radio storiche della città, questo turista innamorato della città e del suo entroterra vi trascorre abitualmente un mese di vacanza in agosto, le festività natalizie e di primavera e numerosi week end durante l’anno.

Da 52 anni

Un’altra turista di Milano, è stata premiata dall’assessore Caldari, fedelissima a Riccione da 52 anni. Elena Cadisco dal 1968 sceglie il quartiere Abissinia dove l’hotel Negresco e il bar Pino sono la sue seconde case. Anche per questa turista venire a Riccione è una tradizione di famiglia allargata negli anni ai parenti. Oggi trascorre le sue meritate vacanze a Riccione con il marito Massimo e la figlia Chiara.

La famiglia Cadisco premiata

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui