“Salmonata umana” a Premilcuore

Sfidare l’acqua, andare controcorrente (in tutti i sensi), mettersi alla prova. Sono tutti ingredienti che accompagnano la Salmonata Umana, risalita lungo fiume in programma sabato prossimo. Una manifestazione che ritorna a distanza di tre anni lungo il medesimo percorso di un chilometro che inizia nei pressi della chiesa del Mogio e termina poco oltre la cascatella sul Rabbi prospiciente il Parco Cervetti. «Stanno arrivando iscrizioni da varie zone d’Italia come Toscana, Veneto, dalla provincia di Bergamo e questo ci rende particolarmente orgogliosi – afferma l’ideatore Stefano Baruffi –. Ed anche il riscontro a livello turistico è notevole, i B&B sono soldout e si annunciano molti camper e tante tende che saranno posizionate nel parco di Fontanalda».

La maggior parte dei concorrenti parteciperà vestita con abiti scenografici e particolarmente vivaci e per partecipare è richiesta una quota di iscrizione di 10 euro mentre il pubblico potrà seguire lo svolgimento dalle tribune naturali rappresentate dal ponte della Rocchetta e lungo via Roma da cui si ha la visuale di gran parte del percorso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui