Sabato a Ravenna il contest hip hop dedicato a Spitfire

RAVENNA. E’ in programma sabato 31 agosto la sesta edizione della festa/competizione sportiva in onore di Alessio Lunardini, talento della break dance scomparso tragicamente dopo essere stato investito in via Bellucci il 26 maggio 2014, mentre si recava a scuola in bicicletta. Spitfire Contest è già conosciutissima a Ravenna e in Italia, visto che alle precedenti edizioni ha portato migliaia di persone ad apprezzare la cultura Hip Hop, specialmente la break dance e la street dance, discipline molto amate dai giovani.

L’evento, con il patrocinio e il contributo del Comune, rappresenterà non solo un’occasione per tenere vivo il ricordo di Alessio, ma anche per aiutare i giovani attraverso la diffusione dei valori della cultura Hip Hop. “Siamo orgogliosi di sostenere – ha detto l’assessore allo Sport Roberto Fagnani – una manifestazione sportiva per giovanissimi nel ricordo di un ragazzo che ha perso tragicamente la sua vita e che amava questa disciplina. Come sempre siamo vicini a chi promuove e diffonde lo sport, qualsiasi tipo di sport, e i suoi valori certi dei positivi riflessi e determinanti ricadute nella crescita e nella formazione delle nuove generazioni”. 

Durante la giornata tutto il pubblico verrà accolto gratuitamente nel Pala Costa. Moltissimi ballerini di livello internazionale arriveranno da tutta Italia, per portare a Ravenna uno spettacolo mozzafiato. Ai ballerini primi classificati verranno assegnati premi importanti; ad esempio nella competizione dei più piccoli il vincitore verrà mandato in Francia, a spese dell’associazione, alla più importante baby battle mondiale di break dance – Battle Pro France. Il vincitore nella categoria degli adulti andrà direttamente negli ottavi di finale della Battle of the Year (BOTY), una competizione d’elevata importanza che a livello internazionale è tra le più seguite. Inoltre si sfideranno crew di ballerini adulti con all’interno un ragazzino per ogni gruppo e ci saranno anche le mitiche sfide di 3 contro 3 di Mixed Style dove ogni ballerino potrà esprimersi nel ballo che più gli piace. Visto che lo scopo dell’associazione è aiutare i giovani artisti, è stata richiesta la presenza della giovanissima Radio Immaginaria (età tra 11 e 17 anni), che trasmetterà in diretta. Tutti i dettagli dell’evento si possono consultare su Facebook alla pagina Spitfire Contest.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui