Russi, i 100 anni di nonna Lea: “Ci rivediamo l’anno prossimo, mica voglio morire”

Cento candeline per la Signora Lea Badiali, di Russi, che ieri ha festeggiato il raggiungimento dei cento anni d’età insieme ai suoi cari. Nella giornata di festa l’Assessore del Comune di Russi, Monica Grilli, ha portato a Lea i saluti e gli auguri di tutta l’Amministrazione comunale.
La signora Lea, ancora autosufficiente, ha sempre lavorato nei campi e in casa. Ha sempre saputo far tutto nella vita, dalla contadina, alla cuoca, alla sarta e “quando l’ho salutata, – commenta l’Assessore Grilli – dandole appuntamento per il prossimo anno, ha risposto «Sicúr bê mó an vój miga murir!!!»”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui