Rugby, il Romagna Rfc torna in campo domenica 20 febbraio

Dopo la sospensione delle attività agonistiche per tutto il mese di gennaio, si avvicina la ripresa dei campionati di rugby, dalla Serie A in giù. Il consiglio federale ha definito le modalità per il completamento delle competizioni nazionali, individuando il calendario per i vari recuperi da disputare.

La prima metà di febbraio sarà utilizzata per effettuare i recuperi delle singole gare che erano state rinviate nella prima parte della stagione, mentre le tre giornate di gara originariamente pianificate a gennaio e rinviate in blocco per l’aggravarsi dell’emergenza epidemiologica slitteranno nelle altre date libere tra fine febbraio e inizio aprile. Resta invece invariata la programmazione delle giornate non ancora disputate.

Per quanto riguarda il Romagna RFC, dunque si riparte il 20 febbraio con la partita casalinga con il Pesaro Rugby, seconda prova del girone di ritorno. La domenica successiva sarà la volta del recupero con il Noceto, sempre allo Stadio del Rugby di Cesena, mentre il 6 marzo i galletti saranno in trasferta a Civitavecchia. Il 13 marzo è fissato il recupero dell’ultima giornata di andata, che vedrà i romagnoli far visita al Perugia. Dopo il turno di riposo del 20 marzo sarà la volta di un altro tris serrato di appuntamenti: il 27 marzo in casa con i Cavalieri, il 3 aprile la trasferta romana in casa della Capitolina e il 10 aprile l’ultimo dei tre recuperi da disputare, quello sul campo del Rugby Napoli. Infine, dopo la pausa di Pasqua, l’ultima porzione della stagione vedrà i galletti di nuovo allo Stadio del Rugby di Cesena il 24 aprile, per la prova con il Catania, e l’8 maggio, con il Perugia, appuntamenti intervallati l’1 maggio dalla trasferta a Noceto.

Anche le ragazze del Romagna RFC si apprestano a tornare in campo per il recupero delle due partite saltate a gennaio: il 20 febbraio ci sarà la prova in trasferta con il Rugby Riviera e il 6 marzo chiuderanno il girone con la partita casalinga con le Rebels

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui