Rugby, la palla ovale a Rimini si rimette in moto

Dalla giornata di oggi il Rimini Rugby torna in campo, al Centro Polisportivo di Rivabella.  Dal rugby di base agli adulti, per ogni fascia di età e fino ai “grandi” come Pirati e Pellerossa, gli appassionati della palla ovale e di questo entusiasmante sport, possono finalmente riprendere contatto con la loro passione. Con un calendario che tiene conto delle esigenze degli atleti e delle famiglie, due nuovi campi da rugby inaugurati solo lo scorso autunno, tecnici e dirigenti competenti e appassionati, norme di sicurezza anti Covid-19 rispettate scrupolosamente, i rugb-sti riminesi sono pronti a dare il calcio di inizio a una stagione, sotto la guida del nuovo direttivo, formato dal presidente Paolo Rambaldi, Rocco Benedetto e l’avvocato Claudia Puzone. Già oltre 130 giovani riminesi hanno scelto di fare rugby: uno sport che insegna a confrontarsi, a fare squadra, a incanalare energie, a stare all’aperto e, appena sarà possibile, a condividere il terzo tempo, il noto “dopo partita” che racchiude tutto lo spirito di questo sport. Chi è interessato troverà informazioni e calendario sul sito www.riminirugby.com, oppure contattando direttamente la società: mail info@riminirugby.com Info telefoniche ai numeri  338 855 7256 (Rocco) e 333 741 2261 (Alipio). 

Una rappresentanza del Rimini Rugby

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui