Rovinosa caduta in pista a Forlì: donna 55enne di Casalfiumanese in Rianimazione

Momenti di paura giovedì pomeriggio al “Galliano Park” di Forlì per una donna di 55 anni, residente a Casalfiumanese. Alle 17.40 nella pista per minimoto e pit bike omologata dalla Federazione motociclistica italiana, meta di tanti appassionati delle due ruote e di campioni, la casalese, cliente abituale e appassionata di moto che frequenta il circuito forlivese ogni settimana, stava effettuando dei giri in pista con la sua pit bike, quando nella curva più veloce del tracciato è scivolata finendo a terra. Nella caduta la donna ha sbattuto con violenza sull’asfalto con il petto e, nonostante le protezioni, si è procurata delle fratture. Subito sono stati allertati i soccorsi e in pista sono giunti i sanitari del 118 che dopo aver appurato le condizioni della 55enne hanno disposto il trasporto all’ospedale Bufalini di Cesena. La donna, rimasta sempre cosciente, è stata ricoverata in rianimazione, in prognosi riservata, a causa di alcune fratture amieliche dorsali che necessitano di cure mirate, ma non è in pericolo di vita. Il tracciato in cui si è verificato l’incidente è sorto tra il novembre 2013 e l’agosto 2014. È lungo 635 metri, combinati ad un tracciato molto tecnico. La particolarità di poter accedere al circuito esclusivamente con mezzi a due ruote, un asfalto da record anche in inverno, e la possibilità di girare con mezzi propri ha reso Galliano Park il punto di riferimento per tanti motociclisti, dall’amatore al pilota esperto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui