Roncofreddo: ladri al campo da calcio

Furti notturni al campo da calcio. Brutte sorprese a raffica per la locale associazione sportiva dilettantistica Ac Roncofreddo 2003 presa di mira dai ladri.

A Roncofreddo opera dal 2003 un’attiva società sportiva che ha ricompattato il gioco del calcio praticato da sempre nel paese e che oggi coinvolge una quarantina di persone tra direttivo, volontari, allenatori e giocatori della squadra che milita in prima categoria. Il presidente è il roncofreddese Andrea Amadori. Il campo da calcio comunale è una bella struttura con servizi. Si trova alle porte del capoluogo, a margine della strada provinciale, anche se da questa rimane un po’ staccata e si trova sotto il livello stradale. Quindi nascosta dalla vista degli automobilisti in transito.

Sono almeno 3 gli episodi di effrazione e furto avvenuti negli ultimi mesi, sempre di notte. «Ignoti ci hanno fatto visita più volte – afferma Andrea Amadori – prima sono sparite tre sedie in plastica. Poi hanno forzato una struttura e dopo averci rotto la porta di una casina di legno, ci hanno rubato la macchina del caffè, le birre e altre bibite. Infine per completare l’opera martedì sera sono tornati al campo sportivo e ci hanno rubato pure il nostro decespugliatore che era chiuso nel deposito attrezzi. Li volevo avvisare che prima o poi li beccheremo con le mani nel sacco e risponderanno di tutti questi gesti malsani. La nostra è una società che si regge sulla passione e sul volontariato e questi furti sono davvero odiosi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui