Roma, vanno all’asta otto disegni erotici di Fellini

Otto schizzi a carattere «prevalentemente erotico» vanno all’asta da Bertolami Fine Art nella vendita di autografi e memorabilia in programma domani, giovedì 27 gennaio alle ore 15 a Roma. La firma, neanche a dirlo, è di Federico Fellini (1920-1993), regista riminese famoso, oltre che per il suo cinema, anche per una matita particolarmente audace e prolifica. Il ministero della Cultura – dopo aver sentito il Comune di Rimini – ha però deciso di notificare quale «bene di eccezionale interesse culturale» la serie di disegni.

«Il vincolo – ha spiegato all’Adnkronos Giuseppe Bertolami della casa d’aste – determina il divieto di esportazione e dispersione della collezione che si potrà acquistare solo in blocco e non potrà essere portata al di fuori dei confini nazionali. Abbiamo già avvertito i clienti stranieri interessati a partecipare alla gara di ritirare le loro offerte».

Una larga parte della produzione grafica di Fellini è stata raccolta dal Comune di Rimini, ma la penna esuberante del regista ha prodotto moltissimo, disegni che poi lui stesso regalava con magnanimità, e che quindi sono andati perduti. La decisione del ministero – che eviterà ulteriori smembramenti e dispersioni – è dunque molto importante. Ma qual è la provenienza di questi disegni? Si tratta di opere che ritraggono Franco Ancillai, storico tecnico del suono di “Casanova”, “Ginger e Fred”, “La città delle donne”. Inoltre, oltre a due caricature di Sergio Leone, uno schizzo ritrae il Dottor Xavier Katzone, personaggio della “Città delle donne” (1980): «il disegno – come scrive Paolo Martini – occupa una delle due facciate di un foglio con istruzioni per il missaggio scritte di proprio pugno dal regista». Esso «fu non casualmente donato al destinatario degli appunti, vale a dire Franco Ancillai, tecnico responsabile degli effetti sonori del film».

Ora, pur se difficile, sarebbe bello se quei disegni finissero nella collezione del Museo Fellini di Rimini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui