Rocca San Casciano, viola la quarantena: denunciato

I Carabinieri di Rocca San Casciano hanno denunciato un 58enne poiché nonostante i vincoli impostigli dalla Azienda Sanitaria Locale, dettati con apposita prescrizione di quarantena in quanto risultato positivo al virus Covid-19, lo stesso veniva notato transitare per le vie del piccolo centro abitato. Il soggetto che passeggiava indisturbato e noncurante, veniva prontamente riconosciuto dagli operanti che fermatolo per interrogarlo sulle motivazioni della violazione posta in essere, constatavano l’incuranza della quarantena e l’insussistenza di ragionevoli spiegazioni, motivo per il quale lo si invitava a rispettare le prescrizioni imposte dall’Autorità Sanitaria, far ritorno presso la propria abitazione ed attendere le valutazioni delle competenti Autorità Sanitaria e Giudiziaria procedenti nei suoi confronti. I successivi ed immediati accertamenti permettevano poi di ricostruire il quadro sanitario del soggetto, comprovando che lo stesso fosse, al momento del controllo, incontrovertibilmente “in stato di quarantena” in violazione quindi di quanto previsto nell’ambito delle misure di prevenzione da contagio del virus Covid-19, avendo egli violato il “divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora alle persone sottoposte alla misura della quarantena per provvedimento dell’autorità sanitaria in quanto risultate positive al virus Covid-19, fino all’accertamento della guarigione o al ricovero in una struttura sanitaria”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui