Ritorno al futuro con Elisa, voce “verde” all’Arena della Regina

Si recupera oggi il concerto di Elisa all’Arena della Regina di Cattolica, che era saltato il 15 luglio causa Covid della cantante friulana. Il tour 2022 di Elisa, che prende il nome dal suo ultimo album Back to the future, ha forte connotazione ambientalista, argomento che ha visto la cantante molto schierata negli ultimi anni. La serata comincia infatti alle 17 in piazza Del tramonto con il “Back to the future village”, un villaggio verde voluto da Elisa a sostegno dell’ambiente, con laboratori didattici, stand gastronomici, dibattiti sull’ambiente e incursioni musicali. Altri accorgimenti tendono a ridurre l’impatto sull’ecosistema del tour, tutto pensato in funzione della massima sostenibilità ambientale. Alle 21 sul palco dell’Arena spazio al concerto vero e proprio.

«Stiamo seguendo un protocollo stilato dal Politecnico di Milano insieme a Music Innovation Hub – spiega Elisa –. Abbiamo ridotto il numero di tir, utilizzando strutture del posto, abolito le bottigliette di plastica e utilizzato solo auto ibride. Le scenografie sono realizzate con criteri di ecosostenibilità e i concerti, dove possibile, vengono organizzati in orari in cui si possa sfruttare la luce solare, assumendo anche personale nel rispetto dei criteri di inclusione. Inoltre nella fase di produzione si è tenuto conto della compensazione del consumo di energia e dello spreco alimentare, preferendo materiali di seconda mano e merchandising eco-compatibile».

Ci siamo dilungati sull’aspetto non musicale dell’evento, perché dal punto di vista artistico non c’è molto da scoprire di Elisa, forse la cantante italiana più importante e popolare degli ultimi venticinque anni. Dagli esordi in lingua inglese alla conversione all’italiano (ma l’inglese non l’ha mai abbandonato), la carriera della cantautrice friulana è costellata di successi. L’ultimo episodio di questa luminosa carriera è Ritorno al futuro/Back to the future, un doppio album diviso tra un disco in italiano e uno in inglese, pubblicato all’indomani della partecipazione a Sanremo 2022, dove si è classificata seconda con Forse sei tu. L’album comprende anche Litoranea, uno dei tormentoni estivi nella versione reincisa in duetto con Matilda De Angelis. Riguardo al concerto, Elisa preannuncia: «La scaletta unisce i brani del nuovo disco a quelli più amati dal pubblico. La scelta dei brani nuovi è ricaduta sulle canzoni per me più importanti per tematiche e per resa live. Quando canto mi piace divertirmi e provare emozioni. La costruzione di una canzone è solo una parte del mio lavoro. È nel live che la canzone prende corpo e vita, con la condivisione diretta con il pubblico. Sul palco mi sento piena di vita. Fortunatamente questa estate si è riacceso il motore. Mi mancava la semplice meraviglia di ritrovarci insieme sotto un cielo aperto. Abbiamo tutti fame di musica, di arte, di evasione, di spettacolo. Di sognare». Biglietti tra 46 e 69 euro (validi quelli acquistati per il concerto annullato).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui