Rimini. Visibili online 400mila foto storiche GALLERY

RIMINI. Quasi un milione e mezzo di foto conservate nell’archivio fotografico della Biblioteca Gambalunga, per un viaggio lungo 160 anni nella storia di Rimini, con 400.000 immagini consultabili ora anche online. Proseguono i lavori di digitalizzazione dell’archivio fotografico del Comune di Rimini: accumulando un repertorio di 597.205 scansioni, sono 400.000 quelle consultabili nel catalogo online della Rete bibliotecaria di Romagna, “Scoprirete”. Fra queste ci sono anche alcune serie storiche fino al 1945, l’archivio immagini Apt, l’archivio Minghini fino al 1979, l’archivio Ceis, la collezione Fausto Mauri. Quest’ultima rappresenta la più recente acquisizione, grazie alla partecipazione ad un bando del Mibact che ne ha consentito l’acquisto. La collezione è costituita da una raccolta di 4.176 esemplari tra cartoline illustrate e fotografie in formato cartolina postale, che documentano la storia del turismo riminese fin dalle origini (1895-1960). La collezione Mauri nel corso dell’anno 2021 è stata tutta digitalizzata e, fra scansioni fronte e retro, più qualche particolare, restituisce una serie digitale di 8.838 file. Nel corso del tempo, spiega il Comune di Rimini, l’archivio fotografico si è arricchito inoltre di altre immagini digitalizzate, scansionate da originali appartenenti alle altre collezioni (manoscritti, archivi di documenti, disegni, stampe, mappe, periodici, libri).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui