Rimini verso il sold out per il ponte del 2 giugno

Complici le ottime previsioni meteo, la coincidenza delle festività svizzere e tedesche, il ritorno di RiminiWellness, Rimini si prepara ad un ponte del 2 giugno da tutto esaurito. Gli operatori infatti confermano un tasso di occupazione alberghiera vicino al 100%. Rimini si presenta al massimo della sua offerta e dei suoi servizi, assicura il Comune, rafforzando anche l’impegno sul fronte del controllo del territorio. “C’è grande attesa per un fine settimana che dà il vero inizio alla stagione- commenta il sindaco, Jamil Sadegholvaad- e che si annuncia con un tasso di presenze per il periodo che sfiora i livelli pre-pandemia, con l’arrivo di numerosi turisti anche dall’estero. C’è desiderio di tornare alla piena normalità.
Rimini è pronta e si presenta con il massimo della sua offerta tra natura, sport, arte e cultura, per rispondere alle aspettative dei viaggiatori”. Da Visit Rimini la conferma della presenza consistente di turisti stranieri, in particolare dalla Svizzera (dove si è celebrata in questi giorni la festa nazionale dell’Ascensione) e dalla Germania, dove ci si appresta a celebrare la Pentecoste (5 giugno). A trainare le presenze Rimini Wellness, grande rassegna dedicata al benessere e allo sport, che da giovedì a domenica animerà il quartiere fieristico, evento di punta di un weekend ricco di iniziative, tra spiagge, parchi tematici, locali, musei e luoghi della cultura. Per accogliere i turisti, Rimini rafforza l’impegno sul fronte del controllo del territorio: oltre 30 agenti della Polizia locale saranno a presidio della viabilità nelle giornate di Rimini Wellness, in particolare lungo gli assi di collegamento tra i padiglioni della Fiera, il centro storico e il mare. Altro personale sarà invece impegnato nelle attività di controllo, compresi i primi servizi tipicamente estivi, dal controllo dell’arenile al contrasto dell’abusivismo commerciale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui