Rimini. Ucciso a coltellate davanti alla stazione: caccia all’assassino per tutta la notte VIDEO

RIMINI. Un uomo è stato ucciso questa sera attorno alle 19.30 sotto la pensilina dell’autobus di fronte alla stazione ferroviaria di Rimini. L’uomo è stato colpito probabilmente con una coltellata alla gola. Sul posto sono arrivati la Polizia di stato e il magistrato di turno. Dalle prime ricostruzioni sembra sia stato aggredito da un uomo che lo ha sorpreso alle spalle per poi fuggire in bicicletta. Alcuni testimoni lo hanno visto poco prima che crollasse a terra. La vittima è un filippino di 74 anni. Caccia all’uomo per tutta la notte da parte delle forze dell’ordine: appare escluso il movente della rapina alla base dell’omicidio.

Fondamentali per le indagini saranno le riprese delle telecamere della zona che potrebbero avere ripreso non solo il momento dell’omicidio ma anche la fuga dell’assassino di cui al momento non ci sono tracce.
Non è ben chiaro se tra il 74enne e il suo aggressore ci sia stato un alterco, le prime testimonianze raccolte non hanno fornito risposta in tal senso, quindi le ipotesi che si possono fare sono molteplici, da un regolamento di conti a un litigio avvenuto in un altro luogo poi degenerato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui