RIMINI Ero ubriaco già alle otto di questa mattina quando è stato fermato dalla polizia locale. Un quarantenne emiliano è stato bloccato sulla Statale 16, zona Fiabilandia: guidava un motociclo senza targa, sostituita da un semplice pezzo di cartone. Al momento del controllo gli agenti si sono subito accorti che il conducente, quarantenne di Carpi domiciliato a Rimini, non era del tutto lucido. L’uomo è stato quindi sottoposto all’alcol test che ha sgombrato il campo da ogni dubbio: alla seconda rilevazione il tasso alcolemico registrato era di 1,74 g/l, oltre tre volte quanto tollerato dal Codice della Strada. In questi casi, per i quali scatta la denuncia e quindi il procedimento penale, è prevista una sanzione pesante (da un minimo di 1.500 ad un massimo di 6 mila euro), la sospensione della patente fino a due anni e la confisca del mezzo, a cui si aggiunge nel caso specifico il fermo per avere guidato un veicolo senza targa. Nel corso dei controlli della mattinata è stata fermata anche una ragazza, alla guida di un ciclomotore senza assicurazione, a cui è stata ritirata la patente. 

Argomenti:

polizia municipale

rimini

targa

ubriaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *