Rimini. Tragedia in mare, muore 72enne di Como

Tragedia oggi pomeriggio nelle acque antistanti il bagno 104 dove un turista comasco di 72 anni è morto annegato. L’allarme è scattato una ventina di minuti dopo le 16. L’uomo è stato visto galleggiare con la faccia immersa nell’acqua a pochi metri dalla riva. Subito si sono scattati i soccorsi da parte dei marinai di salvataggio che lo hanno portato sulla battigia ed hanno iniziato il massaggio cardiaco e la respirazione assistita col pallone ambu. Nel frattempo nello stabilimento di viale Regima Margherita la centrale operativa di Romagna soccorso ha mandato un’ambulanza e l’automedicalizzata. Purtroppo però, nonostante tutti gli sforzi, il medico rianimatore non ha potuto far altro che constatarne il decesso. La salma dello sfortunato pensionato da alcuni giorni in vacanza con la sorella a Rimini, è stata quindi trasferita all’obitorio del cimitero monumentale a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto per i rilievi e raccogliere le testimonianze dei presenti una pattuglia della Capitaneria di porto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui