Un paio d’occhi color del mare, le labbra sott’acqua e il ciuffo ribelle. Seminascosta dal viso del bambino, la testolina di una bimba affiora dal mare, e dietro di lei, sullo sfondo, si stagliano gli scogli che proteggono la spiaggia dall’erosione del mare. Quegli scogli che ci sono nelle frazioni di Rimini Nord, come Torre Pedrera, dove in effetti la foto è stata scattata, al bagno Giorgio, lo stabilimento numero 62. Un luogo come un altro, per tutti quelli che non conoscono “da vicino” la riviera riminese. Ma ieri quella fotografia, scattata dal fotografo bolognese ma romagnolo per parte di mamma, Matteo Fagiolino, è stata pubblicata sull’Instagram ufficiale di Apple, e il nome di quel luogo semi sconosciuto che è Torre Pedrera sta facendo il giro del mondo. «Erano i primi di agosto, ed ero in vacanza al mare insieme ai miei nipotini. Un momento bello, di spensieratezza, dopo il periodo di separazione imposto dal lockdown».
Al mare come una volta
«C’era una luce perfetta – racconta il fotografo Fagiolino, che ha 41 anni e oltre a scattare foto di matrimoni, ritratti e reportage di viaggi, fa lo sviluppatore di software – e ho voluto immortalare l’innocenza negli occhi dei due bambini». Quella foto, poi, raccoglie l’atmosfera di quegli scatti «che si facevano una volta, quando ero piccolo io, ai bambini al mare». «Ci ho voluto mettere un po’ di nostalgia», ammette Fagiolino, che sul suo account Instagram si chiama “The little bean”, (il piccolo fagiolo, dall’inglese, ndr). Oltre alla nostalgia però, Matteo Fagiolino sotto alla foto pubblicata il 5 agosto ha messo anche un hashtag, quello di “shot on Iphone”, che ha richiamato l’attenzione di Apple

L’azienda americana fondata da Steve Jobs ha colto fin da Oltreoceano quei colori e quelle emozioni racchiuse nello scatto, tanto da decidere di inserire quell’immagine tra le fotografie meritevoli di comparire sull’account Instagram ufficiale. Una vetrina che apre Fagiolino al mondo, e anche “Torre Pedrera beach”, così come è denominato il luogo. «Mi stanno chiamando continuamente – dice il fotografo – le condivisioni della foto sono altissime, e devo dire che è anche una delle immagini che sull’account di Apple ha preso più like in assoluto. Un grande orgoglio, davvero». E tra le ragioni per cui il bolognese va più fiero del successo dello scatto c’è proprio il fatto che il mare immortalato sia proprio quello di Torre Pedrera. «Mia mamma è di Torre – racconta Matteo Fagiolino – e la mia famiglia ha una casa al mare in questa frazione dove trascorro da sempre la maggior parte delle mie estati. I miei ricordi d’infanzia sono qui». «Quel pomeriggio ero insieme ai miei nipoti, i figli di mio fratello – aggiunge – e volevo avere qualcosa che mi permettesse di ricordare quel momento per sempre. E allora ho scattato la foto. Per immortalare i loro sguardi innocenti in un periodo confuso come questo».

Argomenti:

apple

foto

matteo fagiolino

torre pedrera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *