Rimini, tasse non pagate per 200mila euro, farmacista denuncia fiscalista

RIMINI. Commercialista trattiene oltre 200mila euro delle tasse del cliente e finisce nei guai. La vicenda finita in tribunale è cominciata quando nelle scorse settimane sono arrivate le prime lettere dall’Agenzia delle entrate ed è suonato il campanello d’allarme per il titolare di una parafarmacia del riminese. Quest’ultimo, tramite l’avvocato Luca Brugioni, ha sporto denuncia per appropriazione indebita.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui