Rimini, stalkerizzata per due anni dalle ex del fidanzato alleate

RIMINI

Ex moglie diventa l’alleata più fidata della donna che l’ha detronizzata e che a sua volta è stata rimpiazzata; uniscono così le loro forze e decidono di farla pagare al “fedifrago”, rendendo un inferno la vita della nuova fiamma.

Protagoniste tre signore residenti nel riminese. Alle due stalker, accusate di atti persecutori e interferenze illecite nella vita privata, la procura della Repubblica ha notificato l’avviso di conclusione indagini. Ora i rispettivi legali hanno 15 giorni di tempo per decidere, ad esempio, se richiedere un’ulteriore integrazione dell’inchiesta oppure aspettare di chiarire la vicenda in un’aula del tribunale di Rimini e cercare di smontare in quella sede la tesi dell’accusa che non ha dubbi: le azioni intraprese dalla coppia nel periodo che va dall’ottobre del 2018 all’ottobre del 2020, per gli uffici al terzo piano del palazzo di giustizia, sono chiaramente atti persecutori.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui