Rimini, spacciatore in bicicletta arrestato dalle Volanti

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di diciassette grammi di cocaina, gli agenti di una Volante della questura hanno arrestato un trentenne cittadino di nazionalità albanese residente a Rimini. L’uomo, che viaggiava in sella a una bicicletta, è stato sottoposto a un controllo in viale Mantova, a Rivazzurra. In apparenza sembrava non avere niente da nascondere, ma prima ancora di esibire i documenti ha lasciato le due ruote ed è scappato a piedi per cercare di evitare l’identificazione. I poliziotti lo hanno inseguito e raggiunto.

Nella fuga l’albanese ha tentato di disfarsi di quello che aveva nelle tasche: un bilancino di precisione, trentadue dosi contenenti cocaina, sigillate e pronte a essere vendute. Il trentenne aveva con sé anche 145 euro in banconote di piccolo taglio. Già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, è stato arrestato per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e processato per direttissima.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui