Rimini, sorpreso a rubare in un albergo chiuso: scatta l’arresto

Questa mattina è giunta alla Sala Operativa della Polizia una richiesta di intervento da parte del proprietario di una struttura alberghiera, attualmente chiusa, poiché aveva notato che una finestra della struttura era stata forzata. Giunta sul posto, la volante notava subito un individuo che, uscito dalla porta posteriore dell’albergo, si allontanava di gran fretta inseguito da un uomo risultato poi essere il proprietario dell’albergo. Il giovane veniva immediatamente raggiunto e bloccato dai poliziotti. Da un controllo effettuato alla struttura alberghiera unitamente al proprietario, si appurava che il soggetto dopo aver tentato invano di forzare la porta d’ingresso dell’albergo, era riuscito ad aprire una finestra introducendosi nella struttura. Qui, con l’aiuto di una torcia trovata in suo possesso, aveva incominciato a rovistare nelle stanze in cerca di qualcosa da sottrarre, mettendole a soqquadro e danneggiando alcune suppellettili. Vistosi scoperto dal proprietario entrato nella struttura, il giovane risultato essere un 24enne originario dell’Albania irregolare, aveva desistito dal suo intento cercando di fuggire. In considerazione dei fatti accaduti, lo stesso veniva tratta in arresto per tentato furto e sottoposto in data odierna al giudizio del rito direttissimo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui