Rimini, sniffa cocaina in auto e spunta la polizia

Su circa 160 veicoli sottoposti a controllo della Polizia Locale e di Stato di Rimini, 8 automobilisti sono risultati alla guida in stato di ebrezza in violazione dell’articolo 186 del Codice della strada, di cui un ragazzo neopatentato.   

Per loro è scattato dunque il ritiro immediato della patente, così come per altre due persone al volante sotto l’influenza di sostanze stupefacenti e un’altra persona che, nonostante fosse stata colta mentre faceva uso di cocaina in auto, si è rifiutata di sottoporsi al test.  Per tutti e tre, oltre al ritiro del documento di guida, è stato predisposto anche il sequestro del veicolo ai fini della confisca, come previsto dall’articolo 187.   

Sono state in tutto 11 le patenti ritirate questo fine settimana durante i consueti servizi di presidio sulle strade cittadine, finalizzati alla verifica dello stato di idoneità psicofisica dei conducenti e alla prevenzione di eventuali incidenti stradali. Infine, un conducente è stato sanzionato perché circolava su un veicolo privo di copertura assicurativa (articolo 193).   

Vendita di alcol a minori

Sempre nel weekend appena trascorso, a seguito di una serie di controlli degli agenti della Municipale, due esercizi commerciali del centro storico sono stati sanzionati per vendita di bevande alcoliche a minori di 18 anni, ai sensi dell’art. 14 ter della legge 125/2001. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui