Rimini, servizio di salvamento in spiaggia prolungato fino al 18 settembre

L’Amministrazione comunale di Rimini ha definito il prolungamento del servizio di salvamento sulle spiagge fino al 18 settembre. Una decisione frutto anche del confronto con altri comuni costieri, che adotteranno lo stesso provvedimento; si andrà quindi ad estendere di una settimana il termine stabilito dall’ordinanza balneare regionale, che fissa la conclusione della stagione e quindi dell’obbligatorietà del servizio al secondo fine settimana di settembre.  

“Un’azione – si legge in una nota – che vede dunque le amministrazioni accomunate da un obiettivo condiviso, quello di garantire il salvamento in maniera omogenea e diffusa, a garanzia della sicurezza dei tanti bagnanti, tra turisti e residenti, che anche in questo periodo frequentano gli stabilimenti della costa. La scelta di andare a prolungare il servizio risponde inoltre alla volontà di proseguire in maniera progressiva nel percorso di destagionalizzazione della nostra offerta turistica, proponendo spiagge sicure, fruibili in tranquillità grazie ad un servizio di eccellenza e dunque ancora pienamente operative”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui