Condannati tutti gli imputati nel processo per la vicenda dell’espulsione di Alma Shalabayeva e di sua figlia avvenuta nel 2013. I giudici del tribunale di Perugia hanno più che raddoppiato le richieste avanzate lo scorso 23 settembre dalla pubblica accusa. L’ex questore di Rimini Maurizio Improta è stato condannato a una pena di cinque anni di reclusione e all’interdizione perpetua dei pubblici uffici.

Argomenti:

improta

questore

rimini

sequestro di persona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *