Rimini, sei campanellari colti sul fatto: avevano incassato quasi 2mila euro

Continua l’opera della Polizia di Rimini contro i “campanellari”. Lunedì sera verso le 22 lungo la via Vespucci, i poliziotti hanno sorpreso sei individui tutti provenienti dall’Est europeo ma domiciliati presso un residence di Rimini, impegnati nel collaudato raggiro delle tre campanelle a discapito di alcuni turisti che nel frattempo erano riusciti a coinvolgere.
A nulla questa volta è valsa la spiccata capacità nel sapere individuare anche a distanza il sopraggiungere delle forze dell’ordine, dato che l’abile intervento dei poliziotti ha permesso di bloccare i soggetti e sequestrare l’equipaggiamento utilizzato per il raggiro, nonchè la somma di 1780 euro e 150 franchi svizzeri come provento dell’illecito guadagno effettuato fino a quel momento.
I 6 individui sono stati tutti segnalati al questore di Rimini per l’adozione del foglio di via obbligatorio e hanno subito rispettivamente la sanzione amministrativa di mille euro per la violazione dell’art.3 del regolamento di polizia urbana che vieta in tutti i luoghi pubblici, aperti al pubblico o esposti al pubblico del gioco di abilita’ noto come delle “tre carte” o “delle tre campanelle”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui