Rimini. Sediate alle auto: uno dei danneggiati lo prende a schiaffi

RIMINI. Prende a sediate le auto in sosta in via Marconi. Un’altra macchina la prende a calci. Poi, dopo avere spinto e insultato i poliziotti finisce in manette. Succede tutto la scorsa notte, poco dopo le 2 e mezza in via Marconi a Rimini. A chiamare la questura è un albergatore: un ragazzo sta danneggiando le macchine parcheggiate in strada. La polizia arriva e vede un uomo (un cinquantottenne di Bologna) prendere a schiaffi in faccia un ragazzo. Motivo: gli aveva appena preso a calci la macchina. Sulla carrozzeria c’è un bozzo evidente. E, guarda caso, il giovane sembra proprio quello descritto dall’albergatore. E’ ubriaco e aggressivo: insulta i poliziotti e poi si scaglia contro di loro sferrando calci, pugni e testate. A fatica riescono a caricare sulla volante il ragazzo, un 28enne originario del Foggiano, che anche lì dentro continua a scalciare. Alle fine lo arrestano per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale nonché per
danneggiamento aggravato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui