Rimini, salvato bagnante sorpreso dal nubifragio mentre è in acqua

Rimini, salvato bagnante sorpreso dal nubifragio mentre è in acqua

RIMINI. Sorpreso dal nubifragio mentre era in acqua, ha rischiato di morire, ma è stato salvato dalla Capitaneria di porto di Rimini. Tutto è avvenuto stamane quando, poco prima delle 10, alla sala operativa della Guardia costiera è giunta tramite il “Numero Blu” 1530, una richiesta di soccorso da parte del bagnino di salvataggio del Bagno 26 che segnalava la presenza di un uomo aggrappato alle briccole interne all’area interdetta alla balneazione per i lavori delle vasche di laminazione Ausa.

Con molta probabilità l’uomo, di origini straniere, uscito in mare per un bagno è stato sorpreso da un violento nubifragio abbattutosi in zona e, date le condizioni sfavorevoli per rientrare in spiaggia, si è diretto verso le briccole, a circa 500 metri dalla riva, all’interno dell’area interdetta per cercare riparo in attesa di soccorsi. Raggiunto dai militari il bagnante è stato raggiunto e portato in salvo in visibile stato di ipotermia e impaurito. Sul posto è intervenuti anche il 118.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *