Rimini, ruba al supermercato e spintona chi lo ha scoperto: scatta l’arresto

Venerdì sera la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un ragazzo marocchino per il reato di tentata rapina impropria. Nello specifico, alle ore 19.45, una volante della Polizia di Stato è intervenuta in un supermercato di Via Della Fiera, poiché al Numero di Emergenza 112 – NUE era arrivata una chiamata per un tentativo di furto di merce da parte di un uomo.

Giunti sul posto i poliziotti, dopo aver individuato chi aveva effettuato la chiamata, notavano come lo stesso, insieme ad un addetto alla sicurezza, era intento a contenere l’ira del soggetto appena fermato. L’uomo, poco prima, si aggirava con fare sospetto tra le corsie, prelevando della merce che riponeva, in un primo momento, nel carrello, ma subito dopo la nascondeva nel suo zaino.

Una volta alle casse, le oltrepassava senza nessun tipo di pagamento. Scoperto sul fatto, l’uomo ha dato subito in escandescenza, spintonando un addetto alla sicurezza. Questa condotta aggressiva è stata mantenuta anche davanti ai poliziotti, i quali con non poca fatica hanno restituito la merce asportata furtivamente al gestore del supermercato.

In considerazione dei fatti accaduti, il soggetto veniva accompagnato in Questura e tratto in arresto, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà in data odierna presso il Tribunale di Rimini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui