Rimini. Ruba 8 uccellini da 2mila euro: idraulico a processo

In compagnia di un complice rimasto sconosciuto avrebbe rubato in casa di un conoscente le gabbie degli uccellini. Non dei volatili qualsiasi, ma otto cardellini pregiati (razza Agata e Isabella) del valore di oltre duemila euro.

Il presunto autore del gesto, un idraulico cinquantenne residente a Rimini, sarà processato con l’accusa di furto aggravato.

L’uomo, difeso dall’avvocato Piero Venturi, è stato rinviato a giudizio dal Gip del tribunale di Rimini. Secondo l’accusa, ma il diretto interessato nega, la sera del 14 settembre 2018 avrebbe forzato la porta sul retro di un’abitazione che dà l’accesso a una struttura in legno dove il proprietario tiene le gabbie degli uccellini. Un rumore aveva messo in allerta la famiglia, riunita a tavola per la cena. Il padrone di casa era corso fuori: sostiene di aver fatto in tempo a vedere un’auto con due persone a bordo e di avere riconosciuto il passeggero. «Tu sei l’idraulico, ridammi i miei uccellini». Così come i cardellini pregiati e altri canarini, però, anche i ladri si volatilizzarono.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui