Rimini, Roberto Saviano smonta le fake news sull’immigrazione

Non solo marketing e copywriting. Sul palco del Web marketing festival salirà anche il giornalista e scrittore Roberto Saviano. Dalle 10 alle 10,20 di domani parlerà di fake news e comunicazione online, aprendo la prima giornata del festival giunto quest’anno alla settima edizione. In programma da domani mattina a sabato pomeriggio al Palacongressi, all’evento che celebra comunicazione, innovazione digitale, passando anche per la robotica e l’intelligenza artificiale, sono attese quest’anno oltre 18mila presenze, più di 60 eventi, 400 ospiti e speaker internazionali, insieme a 600 startup e investitori.

L’ospite d’onore
A testimonianza dell’attenzione sociale del Web marketing festival, c’è proprio la presenza di Roberto Saviano, giornalista e scrittore, noto autore della “saga” di Gomorra. Denuncia di storia criminale di camorra che gli è valsa l’assegnazione della scorta, più di 10 anni fa.
A poco più di un mese dall’uscita del suo ultimo libro, intitolato “In mare non esistono i Taxi”, Saviano aprirà così la prima giornata del Festival. Si tratterà di un talk sul fenomeno delle fake news e sulla disinformazione legato ai temi dell’immigrazione e dell’integrazione costantemente in cima alle agende mediatiche, bersaglio facile della propaganda politica, proprio in virtù del forte impatto sociale che sono in grado di garantire.

Gli obiettivi
Consapevolezza e formazione costituiscono il focus del Web marketing festival, il più grande evento dell’innovazione digitale e sociale. Per questo il Wmf si pone ormai da anni come un acceleratore del processo di innovazione per il Paese e la società, frutto del lavoro di co-creazione portato avanti con aziende, persone e istituzioni. L’impegno del festival in questo senso è stato il fil rouge di tutte le edizioni. Attraverso diverse tipologie di eventi, come speech formativi, show, talk ispirazionali, workshop, hackathon, contest e dibattiti, verranno trattati infatti numerosi nuovi temi come cybersecurity, intelligenza artificiale, 5G, robotica, IoT, circular economy, social media, open innovation, blockchain, automotive, aerospace, cyberbullismo, sostenibilità, cambiamenti climatici, esports, comunicazione pubblicitaria e imprenditorialità.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui