Rimini. Rischio neve, mezzi spargi sale in preallerta

Rimini. Rischio neve, mezzi spargi sale in preallerta

RIMINI. Sono in preallerta le squadre del servizio antigelo del Comune di Rimini, nell’eventualità di entrare in azione con lo spargimento di sale nel corso della serata, nel caso si verifichi quel calo delle temperature che
fin ora i bollettini di allerta regionali hanno escluso sulla fascia costiera della Regione. Un’azione preventiva, prevista dal Piano d’intervento predisposto dal Comune di Rimini e attuato da Anthea, in caso di neve e gelate, che si è pensato di mettere in allerta – si legge in una nota di Palazzo Garampi – per un eventuale intervento in considerazione delle previsioni meteo che verso la mattina di domani sono di neve mista pioggia – pioggia gelata per l’entroterra, mentre la costa dovrebbe essere risparmiata.

“Nella giornata di giovedì 12 dicembre – recita l’allerta regionale – la nostra Regione sarà interessata dal transito di una perturbazione di origine atlantica che apporterà precipitazioni deboli-moderate già dalle prime ore della notte. Le precipitazioni sono previste a carattere nevoso fino al suolo su tutto il territorio ad esclusione della fascia costiera dove i fenomeni saranno di pioggia mista a neve. I fenomeni sono previsti in temporanea attenuazione nella seconda parte della giornata a partire dal settore occidentale”.

Nell’eventualità i mezzi spargisale usciranno sulle strade riminesi, con particolare attenzione all’area collinare e ai punti critici del perimetro urbano, specie sui cavalcavia e le rotatorie. “Si raccomanda la massima prudenza”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *