Rimini, rifiuta di dargli una sigaretta: minacciato di morte col coltello

Nel tardo pomeriggio di sabato il personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino marocchino, per il reato di tentata rapina aggravata. Nello specifico, alle 18.40 circa in seguito alla richiesta di intervento da parte di un uomo che era appena stato aggredito da un cittadino straniero, una volante della Questura di Rimini veniva inviata in piazzale Gondar.

In particolare, la vittima mentre stava transitando in piazzale Gondar per raggiungere la propria autovettura qui parcheggiata, veniva avvicinata da un uomo che gli chiedeva una sigaretta. In seguito alla risposta negativa, il nordafricano, reagiva urlandogli contro ed insultandolo; mentre la vittima cercava di allontanarsi, lo straniero diventava sempre più aggressivo tanto da minacciarlo di morte dopo aver estratto un coltello.

La vittima riusciva a raggiungere la propria autovettura, che veniva danneggiata dallo straniero, utilizzando il coltello contro la portiera e lo specchietto, dell’auto provocando così alcuni graffi. Avvisato il PM di turno, l’uomo veniva tradotto presso la locale casa circondariale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui