Rimini, Reddito di cittadinanza: stretta della Finanza sui percettori sospetti

RIMINI. Beneficiari del reddito di cittadinanza sotto controllo. Secondo quanto scrive il Sole 24Ore sarebbero 177 i cittadini residenti in Emilia Romagna, tra cui presumibilmente anche riminesi, che saranno controllati dalla Guardia di Finanza perché potenzialmente non hanno il diritto di ricevere la misura di sostegno, definita “anti-povertà”.

Soltanto dall’incrocio delle informazioni contenute nelle banche dati (altre verifiche più mirate sono in corso e hanno già portato alla luce casi di cittadini furbetti), i militari hanno ricostruito una mappa dei profili a rischio: di questi sono dieci i beneficiari che – a partire dagli indicatori messi a punto dal Nucleo speciale spesa pubblica – hanno ottenuto il punteggio più alto (100). Per loro i dati parlano chiaro. Anche altri 36 il livello di rischio ha prodotto un punteggio molto alto (80) facendo traballare la prestazione sociale agevolata. Infine ci sono altri 141 soggetti, tra cui almeno cinque datori di lavoro, che vengono considerati comunque profili da tenere d’occhio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui