Rimini: recuperati preziosi, si cercano i proprietari

Si tratta di una collana d’oro bianco con un pendaglio di diamanti e un orecchino ad anello, anch’esso con diversi diamanti incastonati. Sono gli oggetti sequestrati dalla polizia locale che potrebbero essere stati trafugati durante furti perpetrati nei comuni della provincia.

Durante uno dei servizi finalizzato al presidio del territorio, è stato fermato un uomo di origini extracomunitarie, già noto agli agenti con precedenti specifici per spaccio e furto, mentre era in fila davanti a un “Compro Oro”. Dal controllo identificativo dell’uomo, è emersa poi la presenza della collana e dell’orecchino che il 53enne stava provando a vendere. Gli agenti hanno trovato nelle sue tasche anche un codice fiscale appartenente ad una donna che risultava essere vittima di un furto verificatosi lo scorso ottobre.
L’uomo, che non è stato in grato di dimostrare la provenienza degli oggetti è stato denunciato a piede libero per il reato di ricettazione. La refurtiva, per la quale ancora non è stato possibile risalire ai legittimi proprietari, è stata posta sotto sequestro ed è a disposizione – per essere visionata – negli uffici della polizia locale. Qualora le parti lese del furto riconoscano nella foto i propri oggetti, potranno contattare gli Uffici della Polizia Giudiziaria per fissare un appuntamento al telefono 0541.763482, oppure alla Centrale Operativa al numero 0541.22666. È necessario portare al seguito la denuncia di furto eventualmente sporta a suo tempo presso un qualsiasi ufficio di polizia o stazione Carabinieri.          

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui