Rimini, rapinato mentre dorme in auto sul lungomare: due arresti

Nelle prime ore di oggi, la Polizia di Rimini ha tratto in arresto due cittadini peruviani per il reato di rapina aggravata in concorso. Alle ore 3.30 una volante della Questura è intervenuta in Lungomare Guido Spadazzi poiché al Numero di Emergenza 112 – NUE era arrivata una chiamata dove veniva segnalata una lite tra più persone.

Giunti tempestivamente sul posto, i poliziotti intercettavano un ragazzo con la mano destra sanguinante,che riferiva che poco prima una persona si era introdotta nell’auto dove lui stava riposando sottraendogli 510 euro. L’uomo accortosi del furto, nonostante fosse frastornato e ancora mezzo addormentato, riusciva ad inseguire il soggetto, che insieme ad un suo “complice”, riusciva a darsi alla fuga grazie anche al colpo dato sulla mano destra con una bottiglia di vetro rotta che procurava all’uomo un vistoso taglio. Intanto gli agenti intervenuti intercettavano i due peruviani che cercavano di scappare e di nascondersi tra i cespugli. Una volta scoperti e bloccati dagli agenti, i due venivano riconosciuti dalle vittime come gli autori del reato e trovati in possesso della refurtiva.

In considerazione dei fatti accaduti, i due venivano tratti in arresto e trasportati nella Locale Casa Circondariale in attesa dell’udienza di convalida.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui