Rimini, rapina un minimarket etnico e picchia il titolare: arrestato dai Carabinieri

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Rimini-Porto hanno tratto in arresto in flagranza del reato di tentata rapina un giovane tunisino, classe 2002, già noto alle forze dell’ordine. Il ragazzo si era introdotto all’interno di un minimarket etnico, situato nei pressi della stazione ferroviaria, da dove aveva cercato di asportare una bottiglia di birra e, per garantirsi la fuga, aveva aggredito a pugni il titolare; inoltre, prima di uscire dall’esercizio commerciale, tentava, invano, di asportare anche la cassetta contenente le mance lasciate dai clienti. Il ragazzo però veniva subito segnalato al 112 da alcune persone presenti, cosa che consentiva ai Carabinieri (coadiuvati dai militari dell’Esercito italiano impegnati nell’operazione “strade Sicure”) di procedere all’arresto. Il giovane veniva trattenuto in attesa del rito per direttissima, avvenuto questa mattina.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui