Rimini, ragazzina stuprata in spiaggia da coetanei

Una ragazzina riminese di appena 15 anni ha denunciato alla polizia di essere stata violentata domenica sera sulla spiaggia di Rimini da un gruppo di coetanei. Il presunto stupro di gruppo sarebbe avvenuto tra le cabine di stabilimento balneare di lungomare Tintori, poco prima dello scattare del coprifuoco. La ragazzina, arrivata a casa in stato confusionale, è stata immediatamente accompagnata dai genitori al pronto soccorso dell’Infermi. Sull’episodio sta indagando la seconda sezione della Squadra mobile della questura di Rimini. A quanto si è appreso, quasi tutti i presunti stupratori, sarebbero già stati individuati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui