RIMINI. La polizia locale di Rimini ha arrestato due dei tre presunti autori di uno scippo violento ai danni di una signora riminese di 63 anni. L’episodio e avvenuto venerdì pomeriggio nella zona di via Flaminia. La pattuglia della squadra di polizia giudiziaria della polizia locale, a bordo di un’auto civetta, ha assistito al tentativo di aggressione ed è intervenuta. Uno dei tre giovani ha strappato la borsa dalle mani della donna, facendola cadere. Gli altri due gli hanno coperto le spalle, ostacolando l’intervento degli agenti: sono stati arrestati in flagranza, mentre l’autore materiale del gesto è riuscito a scappare: è già stato identificato. L’accusa è rapina in concorso. Negli zaini avevano dei coltelli, un manganello e dei cibi confezionati, risultati rubati in un supermercato cittadino. Si presume che anche le bisi su cui viaggiavano siano di provenienza furtiva. Chiunque le riconosca come proprie può contattare l’ispettore capo Vincenzo Reale  per fissare un appuntamento chiamando il numero 0541-763482, oppure la centrale operativa al numero 0541-22666. Sarà poi necessario portare al seguito la denuncia di furto eventualmente sporta a suo tempo in un qualsiasi ufficio di polizia o stazione dei carabinieri.    

Argomenti:

arrestati

scippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *