Rimini, picchiata dal marito finge di ordinare una pizza e chiama i CC

Rimini, picchiata dal marito finge di ordinare una pizza e chiama i CC

Chiama i carabinieri e finge di ordinare una pizza indicando con precisione il proprio domicilio per salvarsi dal marito violento. Il militare del centralino ha intuito che non si trattava di un errore o di uno scherzo e ha mandato una pattuglia a casa della coppia: una volta nell’appartamento, messo a soqquadro, i militari, accolti dalla donna, hanno stanato il marito, che comprendendo la situazione aveva cercato di barricarsi in una stanza, e hanno anche salvato l’uomo dal suicidio: aveva cercato di lanciarsi dal quarto piano, ma è stato afferrato per le gambe dai carabinieri (un appuntato si è procurato la frattura di una costola).

I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *