RIMINI. “Piazzetta Sferisterio”, “Giardino Pietro e Marco Arpesella” e “Parco della Memoria di Ustica – 27 Giugno 1980 – Giuliana Superchi, Marco Volanti, Pierpaolo Ugolini”. Sono queste le indicazioni emerse dalla riunione di questa mattina della prima Commissione consiliare permanente del Comune di Rimini per l’intitolazione di tre aree urbane di Rimini.

Piazzetta Sferisterio, questo il nome indicato dalla Commissione consiliare per il largo a percorrenza ciclo-pedonale, in prossimità della scalinata di collegamento tra Via Massimo D’Azeglio e la Circonvallazione Occidentale.

Alle vittime di Ustica, con particolare indicazione a quelle “riminesi”, è stato proposto di intitolare l’area verde situata tra Via Balilla, Via Masaniello e Via Sartoni, nelle vicinanze della scuola XX settembre. Le vittime  “riminesi” della strage di Ustica furono la piccola Giuliana Superchi e i giovani Marco Volanti e Pierpaolo Ugolini.

“Giardino Pietro e Marco Arpesella – imprenditori del turismo”, questa la proposta di intitolazione all’ area verde situata sul lungomare Claudio Tintori di fronte bagni 14 -15-16.

Argomenti:

Arpesella

parco

rimini

strage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *