Rimini. Omicidio in stazione, in arrivo otto telecamere

Piazzale Cesare Battisti sotto controllo grazie all’arrivo di otto nuove telecamere di ultima generazione e con una visuale a 360 gradi. La novità è annunciata dall’assessore alla polizia locale Juri Magrini. Allo stesso tempo, già nei prossimi giorni, il Comune interverrà per aumentare l’intensità della illuminazione pubblica: lampadine più potenti e cinque pali in più. È la sintesi della risposta a una interrogazione in aula firmata dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Gioenzo Renzi, dopo l’omicidio di qualche settimana fa.

In Consiglio

Il 21 novembre un uomo è stato ucciso nell’area della stazione, alla fermata del bus. Da quel giorno Gioenzo Renzi ha presentato due interrogazioni per chiedere maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine. Ma non solo. «L’amministrazione deve compiere la propria parte con politiche determinanti per la qualità del contesto urbano».

In particolare in occasione dell’ultima seduta il capogruppo ha chiesto si sapere quante sono le telecamere funzionanti nell’area dell’omicidio.

L’assessore

Nella sua risposta in aula l’assessore alla polizia locale, Juri Magrini, ha ricordato di avere già partecipato a un sopralluogo serale nell’area dell’omicidio insieme al collega Mattia Morolli (lavori pubblici). Quindi ha informato Renzi che nel più breve tempo possibile al sistema della pubblica illuminazione saranno aggiunti cinque lampioni e al tempo stesso saranno installate lampadine più potenti a quelle già esistenti. Una risposta quest’ultima a chi da tempo fa notare come le fermate degli autobus e le vie limitrofe siano completamente al buio.

“Adesso ti guardo”

Capitolo telecamere. In questo momento sono tre gli “occhi elettronici” che tengono sotto controllo piazzale Cesare Battisti: uno all’ingresso della stazione, uno in prossimità della chiesa di San Nicolò e uno lato sottopasso del grattacielo. «Si tratta di telecamere a bassa risoluzione e fisse» ha precisato Magrini. Nella sua risposta l’assessore ha infine anticipato che sono arrivo ulteriori otto telecamere di nuova generazione in grado di “osservare” a 360 gradi e quindi tenere sotto controllo ogni angolo di piazzale Cesare Battisti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui