Rimini. Nuove regole monopattini. Frisoni: “Accolte le nostre proposte”

Sono state introdotte con un emendamento al testo del decreto Trasporti durante l’esame in commissione alla Camera una serie di nuove norme che disciplineranno l’uso dei monopattini elettrici. Tra le novità, rende noto il Comune di Rimini, la riduzione della velocità massima da 25 a 20 chilometri, confisca del mezzo nel caso di modifiche che aumentino le prestazioni, obbligo che sarà introdotto in maniera graduale – di dotare i mezzi di frecce e la luce di stop posteriore, divieto di circolazione sui marciapiedi, regolamentazione in capo ai Comuni delle aree di sosta. Resta limitato invece agli under 18 l’obbligo di indossare il casco, come già previsto dalle norme sperimentali attualmente in vigore. 

“Un emendamento che è il frutto anche del lavoro condotto negli ultimi mesi dalla precedente amministrazione e da Anci – commenta l’assessora alla mobilità del Comune di Rimini Roberta Frisoni – e che mi pare una buona sintesi tra le varie istanze emerse dai territori. Attendiamo fiduciosi il completamento dell’iter in parlamento. L’obiettivo è andare a disegnare un quadro normativo chiaro che possa da una parte innalzare il livello di sicurezza dei sempre più numerosi utenti che scelgono di spostarsi in monopattino e dell’altra incentivare l’utilizzo di un mezzo ecologico, comodo, adatto per gli spostamenti di breve tratto nelle città e nelle zone turistiche. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui