Rimini, nove positivi nel residence di via Sacramora a Viserba

RIMINI. Nove nuovi casi di coronavirus in un residence di via Sacramora a Viserba dove vive una comunità senegalese. Nei giorni scorsi l’igiene pubblica di Rimini ha individuato la positività di un paziente che abita nel residence, cui aveva effettuato il tampone perché contatto (collega di lavoro) di un altro paziente positivo (quest’ultimo individuato a seguito di screening). Il servizio – spiega l’Ausl – ha collocato il paziente, asintomatico, in isolamento domiciliare e ha tempestivamente messo in campo un’attività di contact tracing che, come consuetudine in questo periodo, coinvolge non solo i contatti stretti dei pazienti, ma si allarga anche a coloro che hanno contatti più occasionali. Un protocollo finalizzato a circoscrivere e contenere il più possibile la diffusione del virus.

A questo fine personale del servizio si è recato anche presso il residence in cui vive il soggetto e in cui abitano i senegalesi regolarmente residenti sul territorio. Nell’ambito dell’intervento sono stati effettuati tamponi a tappeto, per un numero complessivo di 51. Al momento 9 di tali tamponi hanno avuto esito positivo mentre si attendono i risultati degli altri. I soggetti, che sono anch’essi tutti asintomatici, sono stati collocati in isolamento domiciliare in covid hotel. Sempre nell’ottica di monitorare e circoscrivere la situazione – prosegue l’Ausl – l’indagine epidemiologica continua, come da protocolli, allargandosi ai soggetti che hanno avuto contatti con coloro che sono risultati positivi, e che saranno a loro volta sottoposti a tampone e collocati in isolamento domiciliare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui