Rimini nord. Vigili del fuoco: gravi difficoltà ad operare

La rivoluzione delle opere viarie sta creando gravi difficoltà operative nelle frazioni costiere di Rimini nord. Lo denunciano i sindacati dei vigili del fuoco che parlano di “soccorsi pressoché impossibili” a Torre Pedrera e Viserbella a causa della chiusura del sovrappasso di via Grazia Verenin, così com’è “molto difficoltoso” intervenire in zona Viserba fino a quando, il prossimo luglio, sarà inaugurato il nuovo sottopasso di via Beltramini. Zone che ora si possono raggiungere solo da via Tolemaide allungando i tempi di intervento tra i 10 ed i 15 minuti nella migliore delle ipoteso. Ecco perché Cgil, Cisl, Confsal e Usb scrivono al comandante provinciale dei Vigili del fuoco Lugi Tripi, anche se non si risolverebbero tutti i problemi, per chiedere l’apertura anticipata del distaccamento stagionale di Bellaria Igea Marina. “Arrivando da nord lungo la costa – precisano – si bypasserebbe il complicato attraversamento della linea ferroviaria Rimini-Ravenna e si potrebbe garantire alla cittadinanza un soccorso tecnico urgente nei tempi previsti”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui