Inizierà lunedì prossimo, con l’installazione di 22 erogatori di acqua e, a seguire, con la distribuzione di 3500 borracce a tutti gli alunni delle scuole medie di Rimini l’iniziativa green voluta dal Comune di Rimini, cofinanziata da Atersir con lo scopo di ridurre i rifiuti di plastica, e portata avanti in stretta collaborazione con Amir spa che fornirà le borracce e Romagna Acque che installerà gli erogatori di acqua filtrata nelle scuole.
Dopo l’installazione di erogatori di acqua, in tutti i plessi scolastici delle scuole medie, in programma dalla prossima settimana, il progetto proseguirà con la distribuzione delle borracce. La collocazione degli erogatori verrà fatta direttamente nei piani, vicino alle aule e nelle palestre, per consentire, con la massima semplicità di utilizzo, la fruizione del bene primario e contemporaneamente educare anche i più piccoli ad un atteggiamento responsabile nei confronti della sostenibilità ambientale. L’installazione degli erogatori – in programma dalla prossima settimana – prevede un sistema di disinfezione Uv che unisce la tecnologia della luce Led al potere germicida dell’emissione Uv-c. Un segno di rispetto per l’ambiente che si riflette anche nel tipo di borraccia donata, fatta in acciaio inox.  Sono tutte le scuole medie del Comune di Rimini ad essere coinvolte. Ai piani e nelle palestre annesse alle scuole saranno installati 22 erogatori per la fornitura di acqua filtrata: 3 nella scuola “Di Duccio”; 2 nella scuola “Borgese”;  4 nella scuola “Panzini”; 3 nella scuola “Bertola”; 3 nella scuola “Fermi”;  3 nella scuola “Alighieri” e 4 erogatori nella scuola “Marvelli”.

Argomenti:

acqua

erogatori

rimini

scuole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *