Rimini, muratore cade sul lavoro: è grave

RIMINI. E’ caduto da un’altezza di un metro e mezzo mentre stava lavorando ma lì per lì non sembrava essersi fatto niente. Una volta ripartito per rientrare a casa si è sentito male e il suo collega è stato costretto a fermarsi alla stazione di servizio dell’A14 dove è subito arrivato un elicottero del 118 che lo ha portato all’ospedale Bufalini di Cesena. E’ accaduto ieri mattina: il 37enne di origine rumena, secondo quanto riferito dal collega che era con lui, nel corso di alcuni lavori di muratura, era caduto da una scala, da un’altezza di circa un metro e mezzo, sbattendo la testa.

Sul momento, però, lo avrebbe rassicurato di sentirsi bene, che non era niente. Così i due, terminato il loro lavoro, sono saliti sul furgone per ritornare in ditta, ad Ancona. Durante il tragitto in autostrada, invece, il rumeno ha iniziato ad avvertire delle forti fitte alla testa e a vomitare prima di perdere conoscenza. Arrivati nell’area di servizio Montefeltro Ovest, il collega ha fermato il furgone ed è subito corso a chiedere aiuto. L’operaio rumeno, trasportato d’urgenza la Bufalini, è ricoverato nel reparto di Rianimazione in prognosi riservata. Sul posto è intervenuta anche la polizia Autostradale, che dovrà ricostruire la vicenda dell’incidente sul lavoro: al momento c’è solo la testimonianza del collega del rumeno ferito.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui